FYROM
Mostra l'articolo per intero...
 
Fyrom: immigrazione, richiesto maggiore dispiegamento agenti di polizia ai confini meridionali
Skopje, 25 lug 2015 18:10 - (Agenzia Nova) - Le autorità del comune di Gevgelija, cittadina macedone al confine con la Grecia, richiedono un maggiore dispiegamento di forze di polizia per gestire i consistenti flussi di migranti che arrivano nell’area. Le proposte del comune della città della parte meridionale dell’ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom) prevedono anche di aumentare il numero dei treni in modo da permettere ai migranti di lasciare il paese. Forze speciali di polizia macedoni sono state già dispiegate nei giorni scorsi lungo il confine tra ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom) e Grecia per impedire gli ingressi illegali dei migranti. Gli agenti di sicurezza hanno il compito di impedire l’attraversamento del confine greco-macedone, dopo che anche la Serbia ha aumentato le misure per contrastare l’ingresso dei migranti nel suo territorio. (segue) (Mas)
ARTICOLI CORRELATI