EGITTO
Mostra l'articolo per intero...
 
Egitto: scontro interno ai Fratelli musulmani tra fondamentalisti e seguaci di Sayd Qutb
Il Cairo, 05 giu 2015 17:00 - (Agenzia Nova) - I Fratelli musulmani egiziani stanno vivendo una forte crisi caratterizzata da una spaccatura interna. A incidere sulle divisioni della formazione politica considerata fuorilegge in Egitto è stata la condanna a morte decisa dal tribunale del Cairo nei confronti del deposto presidente egiziano, Mohamed Morsi, e del gruppo dirigente dei Fratelli musulmani, e le pesanti pene detentive comminate ai suoi dirigenti e militanti a vario livello e in diverse parti del paese. Mentre nella vicina Giordania le divisioni interne sono rientrate dopo un duro scontro tra le due correnti principali, in Egitto il conflitto sembra insanabile e dopo mesi di scontri segreti ora è emerso anche sulla stampa egiziana. (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI