TERRORISMO
Mostra l'articolo per intero...
 
Terrorismo: paesi dei Balcani in allerta per diffusione fenomeno nella regione (9)
Roma, 05 giu 2015 18:00 - (Agenzia Nova) - Il capo del gruppo di combattenti albanese in Siria Lavdrim Muhaxheri, noto anche con il nome di Abu Abdullah, sarebbe stato ucciso a Kobane, al confine tra Siria e Turchia, nel mese di gennaio. Secondo informazioni non confermate, Muhaxheri avrebbero lavorato a Camp Bondsteel, la principale base statunitense sotto il comando della Kfor, la missione a guida Nato in Kosovo. I cittadini kosovari arrestati a inizio marzo sono accusati aver “contattato telefonicamente Lavdrim Muhaxheri” e di aver dato indicazioni agli albanesi del Kosovo su come raggiungere il confine siriano dall'aeroporto Hatay, nella parte sud-orientale della Turchia. Secondo le autorità di Pristina, il numero dei combattenti kosovari in Siria e in Iraq è sceso da 195 a 50 grazie alle nuove leggi sul contrasto dei combattenti stranieri. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI