SUD SUDAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Sud Sudan: il processo di pace stenta a decollare nonostante l'arrivo a Giuba dei primi ribelli (4)
Giuba, 01 apr 2016 17:45 - (Agenzia Nova) - “È un passo importante nel processo di ritorno a Giuba della nostra leadership”, ha detto il portavoce. In base a quanto previsto dagli accordi di pace, un totale di 2.910 uomini appartenenti alle milizie ribelli, di cui 1.370 nella prima fase, saranno nella capitale durante l’intera fase di transizione, mentre la compagine governativa vedrà dispiegati 5 mila uomini tra forze di polizia e militari. Nel corso della sua audizione al Consiglio di sicurezza, Mogae ha inoltre invitato le parti firmatarie dell’accordo di pace a lavorare seriamente per l'attuazione delle riforme in vari settori, in particolare in quello economico. “La formazione del nuovo governo non allevierà automaticamente la crisi umanitaria, politica, militare ed economica che il paese continua ad affrontare”, ha detto l’ex presidente del Botswana, dicendosi “cautamente ottimista” sul fatto che il nuovo governo di transizione entrerà in vigore “entro la metà del prossimo mese”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI