BOSNIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bosnia: sentenze Tpi, si temono ripercussioni negative sui rapporti tra le etnie (3)
Sarajevo, 03 apr 2016 15:30 - (Agenzia Nova) - Reazioni preoccupate sono arrivate anche dal resto della regione balcanica. Il presidente del Consiglio nazionale serbo in Croazia Milorad Pupovac ha affermato che "Il leader radicale serbo Vojislav Seselj tornerà sulla scena politica di Belgrado con effetti fatali". Secondo Pupovac, Seselj diventerà un attore della scena politica "utilizzando la stessa retorica di guerra che ha utilizzato negli anni Novanta". Pupovac ha altresi precisato che "i serbi in Serbia, scoraggiati dalla situazione economica e dal senso d'ingiustizia possono credergli ancora una volta, come hanno fatto negli anni Novanta". Tale scenario, a detta di Pupovac, "rappresenta una minaccia per gli altri popoli, nonché un'offesa per le loro vittime". (segue) (Bos)
ARTICOLI CORRELATI