ALGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Algeria: elezioni politiche, al via sabato voto per i residenti all’estero (7)
Algeri, 27 apr 15:36 - (Agenzia Nova) - L’ex primo ministro algerino, Ali Benflis, ha deciso da parte sua di boicottare le elezioni legislative perché "l’opposizione non ha voce in parlamento". Lo ha detto oggi ad “Agenzia Nova” lo stesso Benflis, precisando che “l’opposizione non potrebbe farsi sentire in parlamento, quindi lo scrutinio non avrebbe alcun senso”. Alla base della scelta “la valutazione della vita politica in Algeria”, ha affermato Benflis, che nel 2014 si era candidato alla presidenza della Repubblica. L’ex premier algerino ha sottolineato che a decisione è stata presa dal comitato centrale suo nuovo partito, "Le avanguardie delle libertà". Si tratta di una decisione presa in modo “sereno”, ha evidenziato Benflis “perché abbiamo visto che le cose non potranno progredire se permarrà lo stesso sistema politico”. La decisione della coalizione politica di cui fa parte il partito di Benflis giunge in un momento in cui la formazione politica si stava riaffacciando sul panorama politico algerino. Interrogato su quella che appare come una decisione a sorpresa, Benflis ha evidenziato “il degrado totale della vita politica in Algeria” negli ultimi tre anni, che motiva la scelta di boicottare le legislative. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI