MOLDOVA
 
Moldova: membri Congresso Usa, la Nato dovrebbe lasciare porta aperta per adesione Chisinau
Chisinau, 10 apr 16:02 - (Agenzia Nova) - Steve Cohen, membro democratico della Commissione del Congresso degli Stati Uniti per la sicurezza e la cooperazione in Europa, e il repubblicano John Shimkus, co-presidente della House Baltic Caucus (una coalizione di membri del Congresso di entrambi i partiti) hanno pubblicato una risoluzione bipartisan nella Camera dei rappresentanti tramite la quale si mostrano favorevoli al "mantenere la porta aperta per l'adesione alla Nato dei paesi dell' Europa orientale", tra cui la Repubblica di Moldova. Lo riferisce l'agenzia di stampa moldava "Agora". Secondo la risoluzione, "le azioni aggressive della Russia contro gli Stati vicini, con l'Alleanza atlantica e i paesi partner della Nato", tra cui numerose violazioni dello spazio aereo baltico, l'occupazione del territorio della Georgia nel 2008, l'annessione della Crimea nel 2014, e le minacce continue all'integrità territoriale e la sovranità della Repubblica Moldova, violano gli impegni Osce e contribuiscono all'instabilità sul continente europeo. "La Camera dei rappresentanti ritiene essenziale per gli Stati membri di mantenere e aumentare il sostegno politico, economico e della sicurezza dei paesi dell'Europa centrale e orientale", si legge nella risoluzione. La Camera dei Rappresentanti "sostiene e incoraggia le aspirazioni democratiche dei paesi di cui sopra, tra cui l'Ucraina, la Georgia e la Moldova" e si mostra favorevole a "tenere la porta aperta per l'adesione alla Nato dei paesi che hanno i requisiti per aderire all'Alleanza e soddisfano tutte le esigenze necessarie". (Moc)
ARTICOLI CORRELATI