SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: premier Georgia, adesione euro-atlantica fa parte di nostra visione per il futuro
Tbilisi, 10 apr 16:15 - (Agenzia Nova) - L'adesione alla famiglia euro-atlantica è parte integrante della visione del governo per il futuro della Georgia e una decisione del popolo sovrano e dello stato. È quanto affermato dal primo ministro georgiano Giorgi Kvirikashvili in apertura dei lavori del Nato-Georgia Forum Public Diplomacy che ha aperto i lavori ieri. Nel suo discorso il premier ha ricordanto il 9 aprile, ricordando che 28 anni fa, decine di giovani georgiani si sono sacrificati durante la lotta per l'indipendenza. Ieri, infatti, era un giorno molto importante in Georgia, ha detto Kvirikashvili, “perché il 9 aprile di 28 anni fa decine di giovani georgiani hanno sacrificato la loro vita nella lotta per l'indipendenza, e due anni dopo, il 31 marzo 1991, si è tenuto un referendum, in cui il popolo della Georgia, compresa la popolazione di Abkhazia e della regione di Tskhinvali (nota anche come Ossezia del Sud), ha votato a favore dell'indipendenza, che è stata successivamente approvata il 9 aprile 1991 con una decisione del Parlamento”. “Spero che la Georgia riuscirà a costruire il futuro sognato dai giovani, che hanno sacrificato la loro vita per l'indipendenza. L'adesione della famiglia euro-atlantica è parte integrante della nostra visione per il futuro della Georgia e questa è una decisione sovrana del popolo georgiano e dello stato georgiano”, ha detto il primo ministro nel suo intervento. Infine, Kvirikashvili ha ringraziato “tutti coloro che sostengono con convinzione lo sviluppo democratico del paese e stanno al fianco della Georgia". (Res)
ARTICOLI CORRELATI