FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: "Mondazzoli", nascita di un colosso dell'editoria italiana
Parigi, 06 ott 2015 10:41 - (Agenzia Nova) - Il gruppo editoriale Mondadori, "numero uno" del settore, ha concluso l'acquisizione del suo concorrente e "numero due" del mercato italiano, Rcs Libri: il nuovo agglomerato, già battezzato "Mondazzoli" dalla stampa della Penisola, deterrà il 40 per cento dell'intero mercato. L'unione dei due principali attori dell'editoria italiana, una situazione unica in Europa, aveva già suscitato la reazione del ministro italiano della Cultura e la protesta degli autori, guidata da Umberto Eco, che in una lettera aperta ne avevano denunciato i rischi per la diversità editoriale. L'autorità italiana antitrust deve ancora pronunciarsi sulla fusione; ma essa tutt'al più potrà chiedere a "Mondazzoli" di rinunciare ad alcune piccole case editrici che ha in portafoglio per riequilibrare il mondo nazionale del libro. Un mondo che ormai è dominato tre grandi attori: "Mondazzoli" appunto, Feltrinelli e Gems (Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, proprietario soprattutto di Garzanti). Quanto ai piccoli editori, la sfida ora è di provare al pubblico dei lettori che una editoria di qualità è possibile e che è anche più attraente del prodotto massificato: il corrispondente da Roma del quotidiano economico francese "Les Echos", Olivier Tosseri, prevede nuove alleanze tra i piccoli e ne conclude che il processo di concentrazione nel mondo editoriale italiano è lungi dall'essere concluso. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI