SCHENGEN
Mostra l'articolo per intero...
 
Schengen: richiesta di adesione di Bulgaria e Romania non verrà discussa in prossimo Consiglio esteri Ue (4)
Sofia, 06 ott 2015 10:41 - (Agenzia Nova) - Lo scorso luglio il primo ministro bulgaro, Bojko Borisov, aveva sottolineato l'importanza della nuova riforma giudiziaria del paese, su cui il parlamento della Bulgaria aveva finalmente trovato un consenso allargato. Secondo Borisov, la riforma giudiziaria avrebbe facilitato il percorso della Bulgaria verso Schengen. Il 3 settembre, tuttavia, l’assemblea nazionale bulgara aveva bocciato la bozza del disegno di legge anticorruzione discussa dal vice primo ministro per il Coordinamento delle politiche comunitarie e gli Affari istituzionali, Meglena Kuneva. L’ambasciatore dell’Olanda a Sofia, Helena Pilsas Ahlin, a nome di tutti gli ambasciatori dei paesi membri dell’Unione europea, aveva criticato duramente la mancata approvazione della bozza anticorruzione. (segue) (Bus)
ARTICOLI CORRELATI