KOSOVO
Mostra l'articolo per intero...
 
Kosovo: rappresentante Ue a Pristina, nel 2016 firma Accordo stabilizzazione associazione (2)
Pristina, 06 ott 2015 10:46 - (Agenzia Nova) - Secondo la Tahiri, la decisione della Serbia di violare l'accordo per la libera circolazione sarà discussa nel corso di una riunione a Bruxelles in programma per il 28 settembre. “L'Ue è dovuta intervenire per aprire i valichi di frontiera chiusi per la Serbia. Per quanto riguarda il dialogo Pristina-Belgrado, Tahiri ha detto che il Kosovo comunicherà con l’Ue relativamente ai progressi nell’attuazione degli accordi. Intanto prosegue il braccio di ferro tra Pristina e Belgrado sul ruolo e i poteri che dovrà avere l’Associazione delle municipalità a maggioranza serba in Kosovo settentrionale, uno dei 4 accordi sottoscritti a Bruxelles il 25 agosto scorso: mentre il premier kosovaro Isa Mustafa ha ribadito che l’associazione non avrà alcuna responsabilità esecutiva, le autorità serbe sostengono che diventerà un’entità con una completa autonomia. (segue) (Kop)
ARTICOLI CORRELATI