FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: Regno Unito, centinaia di minori in arrivo da Calais
Londra, 25 ott 2016 10:46 - (Agenzia Nova) - In primo piano sul quotidiano britannico "The Times" lo sgombero del campo profughi di Calais, in Francia, e l'arrivo nel Regno Unito di altri duecento minori non accompagnati: questo è l'impegno preso da Londra dopo l'accusa di Parigi di tergiversare con "negoziati estremamente difficili caso per caso", ovvero su ogni singolo migrante. La segretaria all'Interno della Gran Bretagna, Amber Rudd, ha contrattaccato, sostenendo che i funzionari del suo ministero hanno avuto accesso al campo solo la settimana scorsa; ha ribadito la necessità della collaborazione e annunciato lo stanziamento di 36 milioni di sterline extra per la sicurezza a Calais, il trasferimento e la distribuzione dei migranti; ha quindi comunicato che altre centinaia di bambini saranno accolte: nelle prossime tre settimane dovrebbero trovare una sistemazione circa 650 minorenni con legami familiari nel paese; precedentemente si erano ipotizzate 450 unità; altri potranno essere accolti se vulnerabili anche in assenza di legami familiari. Sono duecento quelli che hanno già attraversato la Manica, tra i quali sessanta bambine a rischio di sfruttamento sessuale; tra i deputati conservatori e gli attivisti anti-immigrazione ci sono state polemiche sull'età di queste giovani persone, alcune delle quali potrebbero aver raggiunto la maggiore età. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI