INFRASTRUTTURE
Mostra l'articolo per intero...
 
Infrastrutture: stampa slovena, affluenza sarà decisiva in referendum su ampliamento ferrovia di Capodistria
Lubiana, 24 set 09:05 - (Agenzia Nova) - L’affluenza alle urne per il referendum in Slovenia di oggi sulla legge che determina il finanziamento del progetto per costruire la seconda tratta della linea ferroviaria tra Capodistria e Divaccia (Koper-Divaca) sarà determinante per il suo esito. Lo riferisce la stampa slovena, secondo cui, a sei giorni dal referendum, due sondaggi mostrano proiezioni contrastanti. La Corte Costituzionale della Slovenia ha confermato a luglio scorso la data del 24 settembre per il referendum sull'ampliamento della linea ferroviaria Capodistria-Divaccia, decisa dal parlamento. Il 4 luglio scorso, infatti, l’assemblea legislativa slovena ha la data. Il comitato parlamentare competente aveva proposto l’inizio del processo di referendum per il 6 luglio con il voto il 24 settembre. Il governo ha ribadito la volontà di realizzare il progetto nella sua interezza al più presto, reiterando la proposta di votare un referendum legislativo domenica 24 settembre 2017. Contraria la principale forza di opposizione il Partito Democratico sloveno (Sds), guidato dall’ex premier Janez Jansa, secondo cui il referendum si sarebbe dovuto tenere lo stesso giorno delle elezioni presidenziali per far risparmiare circa 2,7 milioni di euro ai contribuenti. (segue) (Lus)
ARTICOLI CORRELATI