SIRIA
 
Siria: stampa araba, "a Madaya in scena il terrorismo della fame"
Damasco, 12 gen 2016 09:42 - (Agenzia Nova) - L'approccio adottato dal regime siriano e dalle milizie sciite Hezbollah "di affamare in modo sistematico e deliberato la popolazione di Madaya riflette una decadenza di tutti i valori umani". Secondo quanto scrive Daoud al Sherian in un editoriale apparso sul sito internet dell'emittente televisiva emiratina “al Arabiya”, "il terrorismo della fame praticato a Madaya ha superato le brutalità di Haile Selassiedi a Ogaden in Somalia negli anni Settanta. Si tratta di un crimine orribile che non ha precedenti in tutta la storia umana. L'assedio di Madaya da parte del regime di Bashar al Assad e delle milizie libanesi di Hezbollah conferma che l'esercito russo e il resto degli eserciti che combattono in Siria ricorrono al terrorismo come arma contro i siriani. Continuare a ignorare questo disastro umanitario in modo intenzionale, indica chiaramente che i cosiddetti alleati sono coinvolti nella realizzazione degli obiettivi del regime siriano", ha scritto al Sherian. (Res)
ARTICOLI CORRELATI