DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: Nato si rafforza ai confini a est, risposta a sfide sicurezza poste da Russia (5)
Bruxelles, 24 giu 2015 19:36 - (Agenzia Nova) - I ministri Nato hanno anche discusso della necessità di aumentare le spese nel settore della difesa per rispondere alle nuove sfide alla sicurezza collettiva. “Soltanto cinque paesi membri rispettano l'obiettivo di destinare almeno il 2 per cento del prodotto interno lordo alle spese per la difesa”, ha detto Stoltenberg. Nel 2015 gli Stati Uniti sono il paese Nato che destinerà la più alta percentuale del pil al settore della difesa (3,6 per cento), seguiti da Grecia (2,4 per cento), Polonia (2,2 per cento), Regno Unito (2,1 per cento) ed Estonia (2,0 per cento). (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI