SERBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia: acciaierie Smederevo, sostituzioni ai vertici prima di trasferimento definitivo proprietà ad acquirenti cinesi (3)
Belgrado, 26 giu 2016 11:00 - (Agenzia Nova) - La Us Steel possedeva le acciaierie di Smederevo fino al 2012, quando decise di abbandonare per gli scarsi profitti registrati. Nel marzo del 2003 la compagnia Usa, attraverso la sua sussidiaria slovacca Us Steel Kosice, aveva comprato le acciaierie chiamate al tempo Sartid, colosso statale jugoslavo in bancarotta, rilevando insieme allo stabilimento anche un debito di 1,7 miliardi di dollari e i 6500 lavoratori. Nel 2012 l’addio è costato solo un dollaro al governo serbo, che ha rilevato il complesso ad un prezzo simbolico ma ha preso in eredità anche un nuovo carico debitorio, pari a 100 milioni di euro. Kamaras, uomo d’affari slovacco e proprietario della Pikaro di Kosice, riforniva in passato le acciaierie di Smederevo di materie prime. Lo scorso aprile è stato firmato un contratto di acquisizione delle acciaierie con il gruppo cinese He Steel, dopo che il governo serbo ha accettato l’offerta cinese per l’acquisto del 98 per cento del complesso siderurgico al prezzo di 46 milioni di euro. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI