EGITTO
 
Egitto: morto in stato di detenzione l’ex leader dei Fratelli musulmani Akef
Il Cairo, 23 set 18:15 - (Agenzia Nova) - L’ex leader del Fratelli musulmani egiziani, Mohammed Mahdi Akef, è deceduto ieri in un ospedale governativo al Cairo dopo un deterioramento delle sue condizioni di salute in carcere. L’uomo aveva 89 anni ma era da tempo malato. A dare la notizia del suo decesso è stato l’avvocato che segue i dirigenti dei Fratelli musulmani in carcere in Egitto, Faysal Sayed Mohammed. Il decesso è avvenuto ieri nel taro pomeriggio. La salma è stata poi trasportata in una caserma militare e, alla presenza di uno solo dei suoi familiari, preparata per la sepoltura secondo il rito islamico. Akef era accusato di essere a capo dei Fratelli musulmani considerata in Egitto come un’organizzazione terroristica dopo il 2013 quando è stato deposto l’allora presidente e dirigente del gruppo, Mohammed Morsi, da parte dell’attuale capo di Stato, Abdel Fatah al Sisi.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI