IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: ambasciatore Marotti, situazione estremamente grave sul piano umanitario (4)
Baghdad, 11 giu 2014 19:01 - (Agenzia Nova) - La sorpresa è stata dettata dal fatto che l’organizzazione sia stata in grado in poche ore di inglobare la città più grande tra la Siria e Baghdad. “La crescita dell’organizzazione negli ultimi 15 mesi in termini militari e paramilitari, volta a ridurre le capacità delle forze di polizia nei centri urbani e rurali, ha portato i jihadisti ad alzare il tiro e a poter portare a termini obiettivi più consistenti e di difficile realizzazione”, ha osservato Marotti. Da più parti, inoltre, si è fatto notare come l’avanzata dell’Isis sia stata favorita dallo scarso coordinamento tra le forze armate e di sicurezza irachene e i Peshmerga curdi. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI