TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Turchia: forze di sicurezza fermano auto che trasportava 500 chilogrammi di esplosivo
Ankara, 19 feb 2016 16:23 - (Agenzia Nova) - Le forze di sicurezza turche hanno fermato nella notte un’auto nella città di Diyarbakir, principale città a maggioranza curda nel paese, che trasportava 500 chilogrammi di esplosivo. Lo riferisce il quotidiano turco “Hurriyet”. Le due persone a bordo della vettura sono state arrestare. Sempre a Diyarbakir oggi due soldati turchi e un agente di polizia sono stati uccisi in un attacco condotto da militanti curdi nella città sudorientale di Diyarbakir. Lo hanno riferito le forze armate turche attraverso un comunicato. L’attacco sarebbe stato effettuato dal Partito dei lavoratori del Kurdistan iracheno (Pkk) nel distretto di Sur, parzialmente sotto coprifuoco dallo scorso dicembre. Da mesi nelle regioni del sud-est della Turchia, a maggioranza curda, si combatte una vera e propria guerra civile che ha di fatto annullato tutti i progressi computi durante i colloqui di pace degli anni passati, che avevano portato le parti a siglare nell’estate del 2013 un cessate il fuoco che per due anni ha comunque permesso al paese di vivere in pace. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI