EMIRATI
Mostra l'articolo per intero...
 
Emirati: Banca centrale annuncia diminuite le attività nette all'estero di 12 miliardi di dollari
Abu Dhabi, 19 feb 2016 16:57 - (Agenzia Nova) - Le attività nette all'estero della banca centrale degli Emirati Arabi Uniti sono scese di 12 miliardi di dollari a gennaio, rispetto al mese precedente, a causa del calo del prezzo del petrolio. Secondo i dati pubblicati sul sito web della Banca centrale di Abu Dhabi, le attività nette all'estero sono calate a 296,9 miliardi di dirham (80 miliardi di dollari) dai 341,1 miliardi di dirham di dicembre (92,8 miliardi di dollari). La situazione di iperofferta petrolifera sta mantenendo i prezzi del greggio a livelli minimi dal 2003 e ha visto diversi paesi del Golfo registrare per la prima volta consistenti deficit dopo anni di enormi ricavi. A fine 2015 il Consiglio di cooperazione del Golfo ha annunciato la futura introduzione di nuove politiche fiscali fra cui l’introduzione dell’Iva, ma anche un aumento del costo dei carburanti e nuove tariffe per il consumo di acqua ed energia elettrica. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI