ENERGIA
 
Energia: ministro russo Novak, accordo con Teheran per petrolio in cambio di beni presto in vigore
Mosca, 22 set 20:44 - (Agenzia Nova) - Le consegne di petrolio iraniano alla Russia tramite la filiale di Promsyryeimport del ministero dell'Energia di Mosca sotto il programma "oil-for-goods" potranno iniziare a breve. Lo ha dichiarato oggi alla stampa il ministro dell’Energia russo, Alexander Novak, a margine della riunione organizzata oggi a Vienna del Comitato ministeriale per l’accordo tra Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (Opec) e 11 produttori al di fuori del Cartello. Citato dall’agenzia di stampa russa “Tass”, il ministro ha sottolineato che gli accordi con Teheran sono “nella fase finale” e le forniture potrebbero iniziare a breve. Russia e Iran hanno concluso nel mese di maggio un accordo che prevede l’acquisto da parte di Mosca di 100mila barili di petrolio al giorno da Teheran in cambio di prodotti tecnologici.

(Rum)
ARTICOLI CORRELATI