SIRIA-IRAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria-Iran: Khamenei, elezioni unica soluzione per porre fine alla guerra civile siriana (2)
Teheran, 01 nov 2015 13:10 - (Agenzia Nova) - L’ayatollah iraniano ha inoltre sottolineato che “gli Stati Uniti sono uno dei problemi principali” e non sono affatto la soluzione per questi paesi. Khamenei ha ricordato che ad oggi la politica estera dell’Iran ha impedito ad altri paesi di compiere manovre egemoniche, in particolare gli Stati Uniti”, precisando che è proprio per questa ragione che essi sperano che le relazioni con l’Iran possano cambiare. Il leader ha aggiunto che la politica estera iraniana, come tutti i paesi del mondo, si basa su interessi a lungo termine, precisando che “i principi e i valori del paese non cambieranno anche se salgono al potere amministrazioni di tendenze politiche diverse”. Khamenei ha inoltre ribadito che gli obiettivi degli Stati Uniti in Medio Oriente sono diametralmente opposti a quelli dell'Iran. Il leader iraniano ha inoltre affrontato anche la situazione in Iraq rispetto alla quale ha affermato che l’eventuale suddivisione del paese secondo etnie è contro tutti gli interessi nazionali. “Tale piano è impraticabile, inaccettabile e senza alcun senso”, ha concluso Khamenei. (Res)
ARTICOLI CORRELATI