CIPRO
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro: presidente Anastasiades, abbandonare retorica per riprendere i negoziati (3)
Nicosia, 15 mar 18:47 - (Agenzia Nova) - Secondo alcuni analisti la ripresa dei negoziati diretti tra i leader delle due comunità non sarà possibile prima del referendum sulla riforma costituzionale in Turchia, previsto per il 16 aprile. Anastasiades ha ammesso nei giorni scorsi che la decisione sull'enosis è stata “intempestiva e sbagliata”, ma ha anche accusato la parte turco-cipriota di aver reagito in modo eccessivo, utilizzando la questione come pretesto per interrompere i negoziati. Secondo la fazione greco-cipriota la soluzione del problema di Cipro non dipende soltanto dalla volontà comune di trovare un accordo, ma soprattutto dalla volontà di Ankara che continua a dispiegare più di 30 mila militari fin dall’invasione del 1974 in seguito alla quale l’isola fu divise in due parti. (Res)
ARTICOLI CORRELATI