YEMEN
 
Yemen: premier Bahah sfugge ad attentato nella città meridionale di Aden
Sana'a, 06 ott 2015 09:26 - (Agenzia Nova) - Il premier yemenita, Khaled Bahah, è sfuggito ad un attentato ad Aden, nel sud del paese. Sembra fosse lui l’obiettivo dell’attacco missilistico lanciato questa mattina dai ribelli sciiti contro la sede del governo yemenita, che fa capo al presidente Abd Rabbo Mansur Hadi, ospitato dall’hotel Qasr della città portuale. Ad annunciarlo è stato uno dei ministri del governo yemenita ai media locali. Il ministro dei Giovani, Naif al Bakri, ha annunciato che “il premier Bahah sta bene e non è rimasto ferito”. Diverse esplosioni sono state avvertite questa mattina ad Aden. Le prime informazioni riferiscono di un bilancio provvisorio di 12 morti. Secondo quanto riferisce l’emittente televisiva “al Jazeera”, due esplosioni hanno interessato la zona di al Bariqa, dove si trova la sede del governo yemenita, mentre una terza è avvenuta a circa un chilometro di distanza. Nonostante la zona sia stata riconquistata dalle truppe di Hadi la sede del governo è ancora obiettivo degli attacchi dei ribelli sciiti. (Res)
ARTICOLI CORRELATI