KOSOVO
Mostra l'articolo per intero...
 
Kosovo: vicepresidente Europarlamento, mancata liberalizzazione visti causa immigrazione clandestina (2)
Pristina, 02 mar 2015 17:55 - (Agenzia Nova) - “Bisogna avere coraggio - si legge - per concludere rapidamente la liberalizzazione dei visti e una strategia efficace per l'allargamento dell'Ue, per avviare un dialogo aggressivo con i cinque membri dell'Ue che non hanno riconosciuto il Kosovo e una nuova strategia intelligente sull'emigrazione”. La lotta contro la corruzione e la criminalità non porta risultato tangibili “perché il Kosovo non può diventare membro di Europol o Interpol”, si legge ancora nell’articolo. "L'elenco degli ostacoli verso l'indipendenza del Kosovo è ancora lungo", concludono la Lunacek e Dzhic, auspicando in tal senso la rimozione di queste barriere per rendere l’indipendenza di Pristina effettiva al cento per cento. (segue) (Kop)
ARTICOLI CORRELATI