MOZAMBICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Mozambico: la Banca mondiale dimezza le stime di crescita e invita il governo Maputo ad attuare le riforme (2)
Maputo, 14 dic 2016 18:00 - (Agenzia Nova) - Il Mozambico si trova ad affrontare una "crisi complessa", scrive la Banca Mondiale. Ad aprile il paese si è trovato al centro di uno scandalo legato alla scoperta di debiti per un miliardo e 400 milioni di dollari contratti da imprese pubbliche nei confronti di privati, ma mai rivelati agli organismi internazionali. Soldi che, avrebbe successivamente spiegato Maputo, servivano a comprare imbarcazioni militari e materiale di Difesa. Una esposizione finanziaria che si aggiungeva agli 850 milioni di dollari di debito contratti dall'impresa peschiera Ematum - dietro garanzia dello Stato - con un cantiere navale francese. Come risultato, prima il Fondo Monetario internazionale, poi la Banca Mondiale e infine diversi paesi donatori decidevano di sospendere gli aiuti al Mozambico intaccando pesantemente il bilancio statale. Le agenzie di rating hanno progressivamente corretto al ribasso l'outlook e ad oggi, scrive la Bm, "il Mozambico è uno dei paesi africani con il peggior rapporto debito sul Pil". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI