SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: ministro Interno algerino promette azione “rigorosa” contro immigrazione illegale e traffico di uomini
Algeri, 11 ago 15:15 - (Agenzia Nova) - Il ministro dell’Interno algerino, Noureddine Bedoui, ha promesso un’azione “rigorosa” contro l’immigrazione illegale e il traffico di uomini. Parlando ieri sera nel quadro della visita nella località di Ain Salah nel centro del paese, conosciuta come un’area di transito del traffico di migranti provenienti dai paesi dell’Africa sub-sahariana. "Siamo determinati a prendere tutte le misure legali in accordo con il diritto internazionale per la salvaguardia della sicurezza e della stabilità dell’Algeria e della tutela dei suoi confini", ha detto Bedoui in risposta alle preoccupazioni dei residenti e delle autorità regionali in merito all’aumento dell’immigrazione clandestina. Il ministro dell’Interno ha ricordato che la Commissione nazionale ha preso misure “rigorose” per sradicare le reti criminali impegnate nel traffico e lo sfruttamento di donne e bambini nel territorio algerino per scopi criminali, osservando i vari casi di arresti avvenuti nel 2016. "Questi gruppi sono ai confini con Niger e Mali e stanno lavorando duramente, purtroppo, con gli algerini. Saranno prese tutte le misure necessarie per sconfiggere questo fenomeno e preservare la nostra sicurezza e la stabilità", ha aggiunto Bedoui, sottolineando che l’iniziativa verrà coordinata dal ministero degli Esteri insieme con le autorità del Niger, Mali e altri paesi africani. (segue) (Ala)
ARTICOLI CORRELATI