DIFESA
 
Difesa: segretario Nato Stoltenberg, più soldati per l’Afghanistan
Berlino, 11 mag 10:18 - (Agenzia Nova) - “Abbiamo chiesto ai leader militari di rafforzare la nostra presenza militare in Afghanistan con diverse migliaia di uomini”. Lo ha dichiarato mercoledì il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, a margine di un incontro con il primo ministro britannico Theresa May a Londra. Stoltenberg sarà ricevuto oggi dal cancelliere tedesco Angela Merkel a Berlino, per preparare il vertice della Nato in programma per la fine del mese di maggio. La Germania stessa, scrive il quotidiano "Sueddeutsche Zeitung", dovrebbe aumentare nei prossimi mesi la propria presenza in Afghanistan. Attualmente, la Germania schiera in quel paese centro-asiatico circa un migliaio di uomini, su un contingente Nato complessivo di 13 mila. La Germania è sotto pressione anche per un aumento del bilancio della Difesa e per un ruolo di maggior protagonismo nelle operazioni anti-terrorismo dell'Alleanza. L’attuale mandato parlamentare tedesco per l’Afghanistan prevede 980 uomini, e Stoltenberg ha precisato di avere il massimo rispetto per le decisioni del Bundestag in merito alle questioni militari. Anche gli Usa dovrebbero aumentare nei prossimi mesi la loro presenza militare in Afghanistan, in risposta alla crescente minaccia costituita dall'insurrezione talebana: a fine aprile, durante un attacco alla base di Mazar i-Sharif, sono state uccise 170 reclute dell’Esercito afgano. (Res)
ARTICOLI CORRELATI