TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Turchia: ministro Commercio, il golpe fallito è costato finora 100 miliardi di dollari (4)
Ankara, 02 ago 2016 10:22 - (Agenzia Nova) - Ancora è presto però per fare stime su un possibile impatto del golpe sui rapporti commerciali e sugli investimenti stranieri. Importanti aziende italiane comunque sono impegnate in altrettanto importanti progetti in Turchia. L’azienda automobilistica Fca, ex Fiat, è presente nel paese da diversi anni: a Bursa, nella fabbrica di Tofas, joint venture creata da Fca e dalla turca Koc Holding, sono prodotte ogni anno oltre 200 mila automobili destinate all’export. Insieme a Oyak Renault, joint venture formata dalla francese Renault e dalla turca Oyak, Fca è la casa automobilistica europea che ha investito di più in Turchia. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI