IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: premier Abadi ordina divieto d'espatrio per parlamentari accusati di corruzione (4)
Baghdad, 02 ago 2016 15:52 - (Agenzia Nova) - Secondo l’ultimo Indice sulla percezione della corruzione dell’organizzazione internazionale “Transparency” l’Iraq è tra le 15 nazioni più corrotte al mondo. Negli ultimi mesi, migliaia di persone sono scese in piazza a Baghdad per chiedere al governo del premier Abadi di portare avanti le attese riforme anticorruzione. Abadi, da parte sua, ha tentato di rispondere alle richieste dei manifestanti e in particolare dei sostenitori del leader religioso sciita Moqtada al Sadr con un rimpasto ministeriale e la sostituzione di decine di vertici delle principali aziende pubbliche, ma i suoi sforzi sono stati bloccati dalle divergenze tra i vari partiti politici e sono culminati in una grave crisi istituzionale che sta paralizzando i lavori parlamentari e il suo governo. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI