ENERGIA
 
Energia: Iraq, Shell cederà quota in giacimento petrolifero di Manjoon
Baghdad, 14 set 11:20 - (Agenzia Nova) - Royal Shell olandese sta cercando di cedere la sua quota del 45 per cento nel giacimento petrolifero di Majnoon in Iraq. Lo si è appreso da una lettera firmata dal ministro del Petrolio iracheno Jabar al-Luaibi datata il 23 agosto e diretta a Shell Iraq Petroleum Development, con cui ha dato l'approvazione a Shell a ritirarsi da Majnoon, giacimento petrolifero vicino a Bassora che ha iniziato la produzione nel 2014. "Rispettiamo il vostro desiderio e la decisione di trovare una soluzione accettabile sulla cessione della quota di Shell in Majnoon", si legge nella lettera del ministero. Royal Dutch Shell è presente in Iraq dal lontano 1927, quando - agli albori dell'industria petrolifera – ha contribuito alla scoperta dei giacimenti di Kirkuk. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI