BOSNIA-ITALIA

 
 

Bosnia-Italia: prosegue cooperazione tra ambasciata italiana e Università di Sarajevo

Sarajevo , 08 set 2017 14:05 - (Agenzia Nova) - L'ambasciatore italiano in Bosnia Nicola Minasi e il rettore dell'Università di Sarajevo (Unsa) Rifat Skrijelj hanno firmato oggi un documento sul proseguimento della cooperazione sul progetto Erma. Secondo quanto comunicato dall'ambasciata, il programma proseguirà anche nell'anno accademico 2017-2018 grazie al contributo dell'Agenzia italiana per la cooperazione e lo sviluppo. Il programma Erma esiste dal 2002, su impulso dell'Ue e dell'Italia, e prevede attività didattiche ed accademiche per gli studenti che vogliono combinare lo studio con la ricerca pratica nel campo dei diritti umani e della democrazia. Il programma, centrato sui diritti umani, si basa su un approccio interdisciplinare. Il master offre borse complete agli studenti dai Balcani e dal Caucaso per studiare in un contesto internazionale: la prima metà dell'anno accademico si svolge in Italia, presso l'Università di Bologna, mentre la seconda metà si svolge a Sarajevo. Il corpo docente è composto da 40 professori provenienti da 11 università internazionali.
(Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE