QATAR
Mostra l'articolo per intero...
 
Qatar: crisi tra Stati Golfo, il ruolo di Kuwait, Turchia, Usa e Russia (15)
Riad, 12 giu 15:25 - (Agenzia Nova) - La settimana scorsa Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti e Bahrein hanno diffuso una nota congiunta nella quale annunciano l’inserimento di 59 persone e di 12 organizzazioni all’interno della lista dei gruppi terroristici fuori legge. Nell’ambito della crisi in corso con il Qatar e della lotta al terrorismo, che coinvolge i Fratelli musulmani, si auspica un lavoro congiunto di questi paesi sul fronte giudiziario per perseguire le persone e le organizzazioni inserite in questa lista e si accusa di Doha di “proseguire nella violazione degli impegni presi e delle promesse di non sostenere individui e gruppi che minacciano la sicurezza dello Stato”. Nella lista ci sono molti personaggi qatarioti ma anche egiziani e libici legati ai Fratelli musulmani e ai gruppi islamici. Tra i libici figurano l’ex Muftì Sadeq al Ghariani, l’ex capo delle milizie di Tripoli Abdel Hakim Belhadj e Mohammed al Salabi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI