LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: la liberazione di Saif al Islam Gheddafi muta gli equilibri politici nel paese (8)
Tripoli, 12 giu 18:33 - (Agenzia Nova) - Intanto il Consiglio militare di Zintan ha condannato in una nota la liberazione di Saif al Islam Gheddafi avvenuta lo scorso 9 giugno da parte della brigata Abu Bakr al Siddiq della stessa città libica: “Condanniamo la sua liberazione - si legge in una nota - avvenuta con la scusa dell’esecuzione della legge sulla grazia generalizzata che invece non ha alcun legame con la legge e che è un tradimento per il sangue dei martiri e una coltellata alle istituzioni militari alle quali dicono di appartenere”. Il Consiglio sostiene di non essere stato responsabile della detenzione del figlio del defunto colonnello libico affermando che “sono responsabili coloro i quali hanno partecipato a questo tradimento e la storia si ricorderà del loro cattivo comportamento”. Anche il Consiglio tribale di Zintan ha condannato la liberazione di Saif al Islam. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI