GAMBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Gambia: tra Parigi e Bruxelles, il nuovo presidente Barrow si presenta ai leader europei (8)
Banjul, 14 mar 19:00 - (Agenzia Nova) - La nova rotta di Banjul punta anche a riconquistare credito presso i finanziatori internazionali. Nel fine settimana, al termine di un incontro con lo stesso Barrow il vice presidente dell'Africa per la Banca mondiale, Makhtar Diop ha annunciato lo stanziamento di 60 milioni di dollari a supporto del bilancio: 40 milioni verranno erogati entro giugno, il resto nella seconda metà dell'anno. La Banca mondiale aveva diversi progetti in Gambia, ma li aveva sospesi - al pari di quanto fatto dal Fondo monetario internazionale - sanzionando le manovre illecite sul tasso di cambio operate dall'ex capo di Stato. Il governo gambiano ha presentato all'istituzione internazionale anche il conto delle frodi perpetrate da Jammeh alle casse pubbliche, con ingenti quantità di denaro fatte finire nella disponibilità personale dell'ex presidente. "Tutti gli enti parastatali, in particolare la Compagnia nazionale dell'acqua e dell'elettricità, la Gamtel (telecomunicazioni) e l'impresa pubblica del trasporto sono in bancarotta e le casse del governo sono vuote", ha detto il ministro delle Finanze Amadou Sanneh. (Res)
ARTICOLI CORRELATI