LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: liberati sei stranieri rapiti dallo Stato islamico a Sirte (2)
Tripoli, 26 ott 2016 08:49 - (Agenzia Nova) - Ieri tre uomini dell’operazione militare libica sono stati uccisi e altri 30 sono rimasti feriti nei combattimenti contro i jihadisti nel quartiere Giza di Sirte, ultimo lembo di terra in mano al gruppo terroristico in Libia. Lo ha detto un medico dall'ospedale campo di Misurata, citato dal sito web informativo locale “Libya Express”. Lo stesso medico ha riferito di “feroci combattimenti” tra le forze libiche fedeli al governo di accordo nazionale e i militanti dell’Is nel quartiere di Giza, lungo la costa, dove si nasconderebbero gli ultimi combattenti del sedicente “califfato”. Sabato scorso, 22 ottobre, le forze libiche hanno messo in sicurezza diversi edifici del quartiere 600 di Sirte, uccidendo diversi miliziani jihadisti e spingendo gli ultimi combattenti del gruppo terroristico verso Giza. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI