GRECIA
 
Grecia: autorizzato accesso a documenti su dissidenti periodo tra guerra civile e 1974
Atene, 04 ago 2016 11:10 - (Agenzia Nova) - L'Autorità per la protezione dei dati della Grecia ha approvato l'apertura di circa 2.500 documenti riservati di dissidenti e civili fermati dalla autorità della polizia ellenica nel periodo dopo la guerra civile e fino al 1974. Un comunicato dell'Autorità per la protezione dei dati ellenica ha annunciato la decisione specificando che si tratta di persone coinvolte in lotte politiche e sociali, ma anche in noti processi dal 1945 fino alla caduta della giunta 1974; le persone interessate potranno avere accesso ai dati presso il ministero dell'Interno di Atene. Le autorità greche hanno deciso tuttavia di bloccare completamente o limitare l'accesso ai documenti particolarmente sensibili per la sicurezza nazionale o relativi a crimini molto gravi.
(Gra)
ARTICOLI CORRELATI