SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: Washington apre seconda inchiesta su raid a Manbij (2)
Washington, 04 ago 2016 11:44 - (Agenzia Nova) - Per quanto riguarda invece il raid del 28 luglio, non ci sono ancora stime ufficiali da parte Usa sul numero delle vittime civili. Un’organizzazione siriana per i diritti umani ha riferito che sarebbero almeno 28. “(Quella di) Manbij rimane una guerra dura e determinata”, ha detto ieri Garver. Secondo i media arabi, le forze siriane democratiche (Sdf), appoggiate dagli Stati Uniti, controllano oltre il 50 per cento dell’area intorno a Manbij, a nord-est di Aleppo, dopo aver già preso il controllo, nelle settimane precedenti, dei quartieri meridionali ed occidentali, e della zona intorno all’ospedale nella parte orientale. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI