BULGARIA
 
Bulgaria: commissione Energia certa del sì dell'Ue a prestito a compagnia elettrica nazionale
Sofia, 25 set 2016 15:49 - (Agenzia Nova) - La Commissione europea dovrebbe approvare senza problemi l'aiuto di stato alla compagnia elettrica nazionale (Nec). Lo ha detto il presidente della commissione Energia al parlamento bulgaro, Delyan Dobrev, citato dall'agenzia di stampa “Novinite”. La Bulgaria si sta preparando a stanziare un prestito a interessi zero per Nec, che utilizzerà i fondi per pagare ad Atomstroyexport
le attrezzature ordinate per l'impianto nucleare di Belene. Dobrev ha inoltre garantito che il pagamento non porterà a un aumento dei prezzi dell'energia per i consumatori, aggiungendo che con la liberalizzazione del mercato dell'energia Nec non avrà più il monopolio delle foniture e i prezzi saranno determinati dal mercato. Nei giorni scorsi il parlamento bulgaro ha approvato in prima lettura un disegno di legge che permetterà alla compagnia energetica nazionale il pagamento di quasi 630 milioni di euro alla società russa Atomstroiexport, in relazione al mancato completamento dell’impianto di Belene per la produzione di energia atomica. (Res)
ARTICOLI CORRELATI