COOPERAZIONE
 
Cooperazione: ministro Alfano, porre condizioni a paesi che ricevono fondi da cui partono migranti
Roma, 17 gen 15:33 - (Agenzia Nova) - E’ necessario fare dei “passi avanti” per quanto riguarda il tema dei rapporti con i paesi africani e porre condizioni a quegli stati che ricevono denaro della cooperazione da cui però partono migranti diretti verso l’Europa. È quanto sottolineato dal ministro degli Esteri e della cooperazione internazionale Angelino Alfano, durante l’audizione alle commissioni riunite Esteri di Camera e Senato nella quale il responsabile della diplomazia italiana ha presentato le linee programmatiche del suo dicastero. Il ministro ha precisato che sul piano della cooperazione con i paesi dell’Africa è stato approvato un piano di 130 milioni di euro. “La cooperazione resta un punto strategico della politica estera italiana e l’Africa vedrà nuovi investimenti”, ha dichiarato il ministro.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI