GERMANIA-RUSSIA
 
Germania-Russia: "Der Spiegel", Berlino vuole inasprire le sanzioni a carico di Mosca
Berlino, 25 lug 10:10 - (Agenzia Nova) - La Germania, riferiscono fonti diplomatiche citate dallo "Spiegel", starebbe lavorando a un ulteriore inasprimento delle sanzioni europee nei confronti della Russia, dopo la violazione di quelle esistenti da parte di una sua azienda, Siemens, le cui turbine a gas, originariamente destinate alla penisola russa di Taman, sono finite invece in Crimea. L’argomento potrebbe essere all’ordine del giorno domani, in occasione della prossima sessione di colloqui con l'Ue. Siemens da parte sua si è dichiarata parte lesa, e ha fatto causa contro i suoi clienti russi della Technopromexport, ai quali ha fornito un totale di 4 turbine a gas. La Russia respinge ogni accusa: le due turbine trasferite in Crimea, infatti, erano state cedute sul mercato secondario, e “modernizzate” da specialisti russi; Mosca le reputa dunque un prodotto nazionale, non soggetto a sanzioni di alcun tipo. Il paese ha annunciato frattanto la costruzione di una terza centrale termoelettrica in Crimea, per rendere la penisola energicamente indipendente dall'Ucraina. (Res)
ARTICOLI CORRELATI