TERRORISMO
 
Terrorismo: la Francia ricorda padre Hamel ucciso in chiesa da un commando jihadista
Parigi, 25 lug 10:10 - (Agenzia Nova) - Ricorrerà domani mercoledì 26 luglio il primo anniversario della morte di padre Jacques Hamel, l'anziano prete sgozzato ai piedi dell'altare della sua chiesa da due terroristi jhadisti. Una solenne cerimonia religiosa si terrà nella chiesa di Saint-Étienne-du-Rouvray, nei pressi di Rouen, dove padre Hamel venne ucciso, a cui presenzierà anche il nuovo presidente francese Emmanuel Macron; ma diverse funzioni in sua memoria si terranno anche in molte altre città francesi. Avvenuto a pochi giorni dalla strage di Nizza nel giorno della Festa nazionale francese, l'omicidio di padre Hamel ha fortemente segnato la coscienza dei cattolici in Francia: non solo perché sin dall'indomani le chiese di tutto il paese sono state percepite come un obbiettivo del terrorismo di matrice islamica e poste sotto la sorveglianza e la protezione dell'esercito; ma anche perché il suo martirio ha suscitato un risveglio del fervore religioso dei cristiani, che vedono in padre Hamel una sorta di "Popieluszko francese", in riferimento all'assassinio del prete che in Polonia negli anni '80 fece precipitare la fine del regime comunista. Il Vaticano già dallo scorso mese di aprile ha aperto una procedura di beatificazione di padre Hamel e i testimoni della sua opera di evangelizzazione sono stati già tutti sentiti: il prossimo passo sarà la trasmissione finale degli atti a Roma. (Res)
ARTICOLI CORRELATI