SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: ministro croato Krsticevic questa settimana in visita negli Stati Uniti, focus su acquisto nuovi F-16
Zagabria, 10 lug 16:00 - (Agenzia Nova) - Il ministro della Difesa croato Damir Krsticevic si recherà in visita negli Stati Uniti nel corso di questa settimana. Lo ha annunciato lo stesso ministro come riferisce la stampa locale, precisando che ha in programma a Washington un incontro con il segretario di Stato Usa alla Difesa James Mattis. Il colloquio bilaterale sarà incentrato sul rafforzamento della cooperazione tra i due paesi, sulle sfide alla sicurezza nel sud est Europa e sulla possibilità di nuovi acquisti di velivoli militari di produzione statunitense da parte delle Forze dell'aeronautica di Zagabria. Secondo quanto riportato nei giorni scorsi dal quotidiano "Vercernij List", la Croazia starebbe valutando la possibilità di acquistare nuovi aerei militari da Svezia (Gripen Jas-39), Stati Uniti (F-16), Corea del Sud (Fa-50) e Israele (F-16 Barak). Una decisione finale dovrebbe essere presa nel mese di settembre, per procedere con la sostituzione dei vecchi Mig-21 con i nuovi velivoli. I contratti per l'acquisto, secondo i piani del governo di Zagabria, dovrebbero essere siglati nel 2018 per garantire l'arrivo dei nuovi mezzi militari nel corso del 2020.

Nel corso del 2016 la Croazia ha ricevuto 16 elicotteri militari OH-58D Kiowa Warrior grazie al sostegno del governo e dell'esercito degli Stati Uniti. La cooperazione tra Croazia e Stati Uniti nel settore della difesa è cresciuta in maniera significativa, in particolare da quando, nell'aprile del 2009, Zagabria è entrata a fare parte della Nato. Secondo quanto evidenziato dalla stampa locale, la Croazia è infatti uno dei paesi della Nato con il bilancio meno consistente per quanto riguarda le spese militari, e per questo le donazioni Usa svolgono un ruolo determinante per la modernizzazione delle Forze armate croate in linea con gli standard Nato. L'assistenza finanziaria viene canalizzata attraverso diversi Fondi per la sicurezza istituiti a livello bilaterale e tramite programmi lanciati in linea con gli obiettivi Nato. Dal 2010 la Croazia ha ricevuto in donazione da Washington 20 nuovi Veicoli multifunzione su ruote ad alta mobilità (Hmmwv) e 214 mezzi anti-mine (Mine Resistant Ambush Protected, Mrap). Nel settembre del 2016, la Marina croata ha ricevuto dagli Stati Uniti due mezzi sottomarini Remus 100. (Zac)
ARTICOLI CORRELATI