IRAQ
 
Iraq: milizie sunnite contrarie a partecipazione sciiti a offensiva Mosul
Baghdad, 16 ott 2016 17:34 - (Agenzia Nova) - Le milizie e le fazioni sunnite della provincia di Ninive (nel nord dell’Iraq), ostili allo Stato islamico, si dicono contrarie alla presenza delle milizie di difesa popolari sciite nell’imminente offensiva per la liberazione di Mosul. In una nota ripresa dall’emittente televisiva “al Arabiya”, la Coalizione delle fazioni sunnite ha chiesto agli Stati Uniti e al premier iracheno, Haider al Abadi, di evitare che i miliziani sciiti prendano parte all’offensiva”. Si chiede inoltre alle tribù del sud dell’Iraq di ritirare i propri uomini dall’operazione. I gruppi sunniti accusano il governo e “i suoi alleati sionisti-persiani di voler dividere il popolo iracheno “. Sono circa 9 mila i miliziani sciiti pronti a partecipare all’offensiva insieme alle milizie curde Peshmerga e all’esercito iracheno.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI