SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Yemen, portavoce esercito saudita conferma "ritiro" solo in caso di accordo politico
Sana'a, 22 apr 2016 15:15 - (Agenzia Nova) - Il portavoce dell’esercito saudita e della coalizione araba impegnata nel conflitto in Yemen, Ahme al Asiri, ha assicurato che le su truppe “si ritireranno dal paese in caso di accordo politico”. Commentando con i media arabi l’avvio delle trattative tra il governo yemenita del presidente Abde Rabbo Mansur Hadi e i ribelli sciiti dell’imam Abdel Malik al Houthi in Kuwait, l’ufficiale ha auspicato che possano terminare con successo, affermando che “le risoluzioni internazionali sono chiare non si può sfuggire: è necessario rispettarle. La nostra posizione è il nostro obiettivo è il rispetto della risoluzione 2216 dell’Onu”. Intanto ieri è stato firmato un accordo tra le milizie del governo yemenita e i ribelli sciiti per l'avvio di un cessate il fuoco nella provincia di Daliya, nel sud dello Yemen. Lo ha annunciato l'emittente televisiva del Qatar "al Jazeera". (Res)
ARTICOLI CORRELATI