UNGHERIA
 
Ungheria: sondaggio, cittadini Europa centro-orientale sostengono politiche migratorie di Budapest
Budapest, 17 ago 13:26 - (Agenzia Nova) - La larga maggioranza dei cittadini dell’Europa centrale e orientale sostengono che l'Ungheria stia procedendo nella giusta direzione per quanto riguarda la sua politica interna. È quanto emerge da un sondaggio condotto dall’istituto ungherese Nezopont e commissionato dal quotidiano “Magyar Idok”. Il sondaggio ha esaminato nel mese di giugno l'opinione di persone provenienti da dieci paesi – Austria, Bulgaria, Croazia, Repubblica ceca, Germania, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia e Slovenia – sulla questione migratoria; il ruolo del magnate statunitense George Soros; la politica adottata dall’Ungheria. Circa il 75 per cento dei cittadini dell’Europa centrale e l'80 per cento di quelli dell’Europa orientale sono contrari alle quote dei migranti. In Repubblica Ceca, Polonia e Slovacchia, tre paesi del gruppo Visegrad (di cui fa parte anche l’Ungheria), il 53 per cento ha espresso il sostegno alle politiche migratorie dell'Ungheria, contro il 27 per cento che si sono detti contrari. Con cifre esattamente inverse i dati provenienti da Germania e Austria. L'indagine ha anche mostrato che il 62 per cento di coloro che sono stati ascoltati non conoscono Soros o il suo presunto ruolo nella questione migratoria. Diverso il trend in Romania, dove il magnate Usa è molto conosciuto e ben poche persone sostengono il suo operato. (Res)
ARTICOLI CORRELATI