MAURITANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Mauritania: ufficiali la soppressione del Senato e il cambio della bandiera
Nouakchott, 17 ago 13:29 - (Agenzia Nova) - Dopo la validazione dei risultati del referendum del cinque agosto scorso, il presidente della Mauritania, Mohamed Ould Abdelaziz, ha promulgato la legge di riforma costituzionale che, tra le altre cose, ha soppresso il Senato e cambiato la bandiera nazionale. Lo riporta oggi l’edizione digitale della rivista francese “Jeune Afrique”. In base alla riforma adottata, la nuova bandiera si è dotata di due bande orizzontali rosse a simbolizzare i martiri della guerra di decolonizzazione contro la Francia e sono stati aggiunti alcuni versi all’inno nazionale. Di maggiore impatto politico, soprattutto, la soppressione del Senato, rimpiazzato da consigli regionali eletti, e la fusione di alcune vecchie istituzioni in un Alto consiglio della fatwa. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI