IRAQ
 
Iraq: cinque paramilitari sunniti uccisi a finto posto di blocco dell’Is
Baghdad, 19 nov 2016 14:42 - (Agenzia Nova) - Cinque combattenti tribali sunniti sono stati uccisi oggi a un finto posto di blocco allestito dagli jihadisti dello Stato islamico (Is) a sud di Mosul, ultima grande roccaforte degli insorti in Iraq. Lo hanno riferito ad “Agenzia Nova” fonti della sicurezza locale. I paramilitari sunniti delle Unità di mobilitazione popolare irachene (Pmu, coalizione di milizie a maggioranza sciita) sono caduti nell’imboscata tesa dall’Is nei pressi del villaggio di Sharqat, tra le città di Tikrit e Mosul. “Le forze sunnite delle Pmu hanno attaccato gli esponenti di Daesh (acronimo arabo di Stato islamico dell’Iraq e del Levante), uccidendo tre di loro, mentre gli altri sono scappati. Le forze di sicurezza stanno ancora cercando i fuggitivi nei distretti circostanti”, ha detto la fonte. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI