LIBIA
 
Libia: rapita e liberata troup televisiva curdo irachena
Tripoli, 19 nov 2016 16:14 - (Agenzia Nova) - Un giornalista e due cameraman dell’emittente televisiva curda irachena “Kurdistan24” sono stati rapiti e liberati oggi in Libia dopo diverse ore di detenzione. Lo riferisce lo stesso media curdo iracheno, spiegando di essere in “stretto contatto” con il ministero degli Esteri iracheno e l’ambasciata libica a Baghdad. Il giornalista Hunar Ahmed ha contattato alle 14:30 italiane il quartier generale di “Kurdistan24” per confermare la liberazione insieme agli operatori audio-video Ahmed Dilshad e Blind Ali. I tre sono stati sequestrati ieri da una milizia armata libica in un luogo imprecisato del paese nordafricano. Il sequestro è durato complessivamente circa 30 ore. La troupe televisiva si trovava in Libia per girare un documento di guerra. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI