KOSOVO
Mostra l'articolo per intero...
 
Kosovo: organizzazioni società civile denunciano violazione diritti umani su caso Dehari
Pristina, 19 nov 2016 16:51 - (Agenzia Nova) - Le organizzazioni della società civile kosovara hanno inviato una lettera a Transparency International, Human Rights Watch e al Consiglio d’Europa in merito a violazioni dei diritti umani nel caso della morte di Astrit Dehari, attivista del partito d’opposizione kosovaro Vetevendosje detenuto nel carcere di Prizren. Le organizzazioni kosovare hanno accusato il sistema giudiziario del paese di non aver saputo garantire la sicurezza dell’attivista arrestato. Nella lettera si sottolineano inoltre le informazioni contraddittorie pervenute dopo la morte di Dehari, a causa dell’influenza di alcune istituzioni kosovare nel procedimento investigativo, in violazione con la Carta europea dei diritti umani. Nella giornata di ieri, gli investigatori che si occupano del caso relativo alla morte di Dehari, hanno comunicato il verdetto delle indagini, concludendo che si è trattato di suicidio. (segue) (Kop)
ARTICOLI CORRELATI